Terapia Solution Building Centrata sulle Competenze

Sei uno Psicologo e sei frustrato dai tuoi strumenti clinici?  Sei stufo di parlare solo dei problemi e di non far ottenere mai quel cambiamento positivo che i tuoi interlocutori cercano?

Saresti interessato alla ricerca di un metodo efficace, che ricerchi sistematicamente il benessere e stimoli sistematicamente la salutogenesi?

Allora sappi che…

Terapia Solution Building è il libro che devi assolutamente conoscere!

TERAPIA SOLUTION BUILDING – centrata sulle competenze è Il Primo libro Italiano totalmente dedicato all’Intervento Psicologico Focalizzato sulla Costruzione sistematica di Soluzioni e non sull’analisi del problema

Cosa vuol dire Focalizzato sulla Costruzione di Soluzioni

La Terapia Solution Building centrata sulle competenze è un approccio nuovo, moderno, che spinge il Colloquio Psicologico oltre il classico sostegno e lo porta verso un vero e proprio “Sviluppo Psicologico”. 

Nasce in seno alla Psicologia Non Strutturalista e al paradigma della ” Psicologia Solution Building”

L’obiettivo, nel Paradigma Solution Building, non è più aiutare l’utenza a scoprire le cause, passate o recenti dei propri mali, quanto aiutare le persone a scoprire e riscoprire tutti quei meccanismi che lo fanno stare già bene

Non credi che sia possibile? Eppure sono più di 40 anni che si lavora così nel mondo!

Forse conosci già la Terapia Centrata sulla Soluzione di Steve de Shazer, qualche scuola la insegna all’interno dei proprio ordinamento, qualche collega la utilizza ma solo due Psicologi in Italia la applicano sistematicamente e la insegnano attivamente ai propri (entusiasti) colleghi: Il Sottoscritto Dott. Amatulli e il Dott. Luigi Frezza all’interno del loro percorso di formazione in Psicologie Non Strutturaliste.

La differenza rispetto alla Psicologia classica, orientata al problema

La prima e principale differenza è questa: anziché chiedere quando la persona soffre, così da mappare tutti i fattori generanti la sofferenza, andiamo a mappare quando la persona NON soffre, quindi sta bene, andando a mappare tutto quello che promuove la salute del nostro paziente/cliente

Sembra un cambiamento superficiale, ma è il cambiamento che fa tutta la differenza: la cura psicologica sposta il proprio focus dall’analisi del problema alla progettazione sistematica della salutogenesi del paziente.

“Salutogenesi” non è una parolaccia: è la ricerca sistematica di cosa genera saluta all’interno di un individuo, di un gruppo o di cuna collettività. Ed è quello che fa tutta la differenza.

Potresti pensare che serva solo per questioni leggere, transitorie, ma la ricersca scientifica ha concluso che un approccio orientato alle Soluzioni è efficace anche in situazioni come depressione, ansia e dipendenze. (fonte: O’Connell, N. Manuale di Terapia Centrata Sulla Soluzione).

In cosa si CARATTERIZZA la Terapia Solution Building Centrata sulle Competenze?

La Terapia Solution Building Centrata sulle Competenze si pone come speciazione della Terapia Centrata Sulla Soluzione: se quest’ultima lavora principalmente su quello che la persona già fa per stare bene e può iniziare a fare, la Terapia Solution Building Centrata Sulle Competenze si focalizza sull’aiutare gli individui a sviluppare nuove competenze anche assenti precedentemente.

Questo grazie all’integrazione di altre metodologie psicologiche particolarmente affermate:

Il Coaching

la PNL più aggiornata

L’Ipnosi Ericksoniana

L’idea alla base della Terapia Solution Building Centrata sulle Competenze è che il benessere, così come il malessere, siano competenze agite dagli individui e che, quindi, la terapia non è altro che un percorso di Sviluppo Psicologico di quelle competenze.

Non esiste, quindi, un’ansia da gestire o meno, non esistono pensieri intrusivi da controllare o meno, ma esiste una competenza automatizzata poco utile, l’ansia, che va controbilanciata con lo sviluppo di una competenza molto più utile come la calma.

Grazie all’orientamento centrato sulle Soluzioni e lo specifico Focus sulle competenze, l’intervento Psicologico diventa un percorso di potenziamento, di reale scoperta del proprio benessere e di maggiore libertà

L’incontro in studio diventa un momento di allenamento e sviluppo delle competenze necessarie ai nostri pazienti le quali verranno testate fuori dallo studio, nella pratica quotidiana.

Antonio Amatulli
Perché la Terapia Solution Building Centrata sulle Competenze E’ il prossimo metodo da conoscere e padroneggiare?

Perché alla Psicologia del 21° secolo non si chiede più di essere quell’ascoltatrice passiva con cui condividere il proprio dolore ma, anzi, è sempre più chiamata a agire attivamente per aiutare la sua comunità a crescere e sviluppare BEN-Essere, Consapevolezza e Chiarezza riguardo la SUA felicità.

Con questo tipo di chiamata, come categoria abbiamo bisogno di strumenti che ci facciano essere sia capaci di analizzare, studiare e riconoscere le dinamiche che portano la Psiche ad ammalarsi, ma anche e soprattutto che ci diano le competenze per far evolvere e sviluppare quella Psiche che tanto noi amiamo dall’alto dei suoi valori.

E il Terapia Solution Building centrata sulle competenze, così tutta la Psicologia Non Strutturalista, è uno dei modi più efficaci per farlo: perché nascono con questo intento specifico.

Quali competenze avrai acquisito dopo aver letto questo libro?

>>> La Capacità di saper sempre che domanda porre specifiche per il tuo interlocutore senza sembrare uno che non sa cosa stia chiedendo

>>> La Capacità di avere sempre chiaro a che punto sei del colloquio e del percorso clinico con il tuo paziente/cliente

>>> La Capacità di interagire con i tuoi pazienti/clienti in ottica potenziante: partendo dai loro valori, le loro risorse, le loro convinzioni

E le acquisirai perché nel libro troverai…

>>> La vera causa delle incomprensioni tra le persone – che tutti sanno e che tutti si dimenticano – ovvero che le parole non hanno un significato, ma sono i parlanti a darglieli e ne usano sempre più di uno, simultaneamente

>>> Una (vecchia) e nuova idea di Salute Mentale che mette d’accordo tutti i vari approcci psicologici

>>> Una nuova metafora della Psiche, non più fatta di sopra e sotto, di file o cartelle, quanto di territori inesplorati che meritano di essere esplorati

>>> Un approccio all’inconscio non più come l’insieme del rimosso, ma come forza motivante e trasformativa dell’Essere Umano

>>> Il METAMODELLO: ovvero la strategia segreta nel porre domande, che rende molti Coach ben poiù apprezzati di molti Psicologi

>>> LIVELLI LOGICI: ovvero il metodo per organizzare le informazioni in modo sistematico e coerente, così da sapere sempre come organizzare le informazioni che nascono dal colloquio clinico

>>> Un metodo in pochi step su cui basare tutto il tuo intervento psicologico

In sintesi, questo libro è per te se:

>>> Sei stanco di parlare solo e in continuazione dei problemi delle persone

>>> Sei convinto che la Psicologia sia innanzitutto porre domande potenti ai tuoi interlocutori

>>> Vuoi focalizzarti sullo sviluppo delle competenze dei tuoi clienti per farli diventare più grandi e forti del problema

mentre questo libro NON è per te se:

>>> Pensi che per stare bene sia più primario scavare nel passato della persona

>>> Pensi che una cura psicologica passi dal dare protocolli ben precisi ai tuoi pazienti

>>> Le persone si aiutano andando a smontare le cause dei problemi stessi.

Cosa ne pensa chi lo ha già letto:
recensione alla prima edizione

recensione alla prima edizione

recensione alla prima edizione

recensione alla prima edizione

recensione alla prima edizione

recensione alla prima edizione

recensione alla prima edizione

recensione alla prima edizione

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close